Il cioccolato, utile a corpo e mente

buonumore, cioccolato, dieta, magnesio

Il cioccolato, a differenza della maggior parte dei dolci ipercalorici, ricchi di grassi e zuccheri, è considerato un alimento “buono”!

Nel cioccolato, infatti, sono contenute sostanze con effetti benefici alla salute, in particolare elementi che fanno bene al cuore, come i tannini, i polifenoli, con una potente azione antiossidante in grado di contrastare i radicali liberi.

Ma non solo!

Il cioccolato è ricco di betacarotene e vitamina E, preziosi alleati della pelle!

Non è da sottovalutare, infatti, la quota di magnesio, il minerale del cervello, del sistema nervoso e del cuore.

Il magnesio è fondamentale per contrastare ansia e malumore. (Il magnesio)

Quindi via libera al cioccolato, in particolare a quello fondente, nella nostra dieta sana ed equilibrata, purché nelle giuste quantità.

Un pezzetto di cioccolato è un toccasana, per esempio, quando ci assale la stanchezza fisica e/o mentale grazie alla caffeina, alla teobromina, alla teofillina, stimolanti in esso presenti. Inoltre, il cioccolato fondente ha un Indice Glicemico piuttosto basso, 20 per il fondente all’85%, 25 per il fondente al 70%, questo significa che i livelli di glicemia nel sangue rimangono stabili, senza i pericolosi picchi glicemici che rallentano il metabolismo e predispongono al diabete!

Il cioccolato fondente è, quindi, un alimento buono e goloso e grazie alle catechine ed agli antiossidanti stimola il nostro metabolismo. Consumato con moderazione migliora la capacità di concentrazione e la memoria.

E il cioccolato al latte?

Contiene meno antiossidanti del fondente ma, anch’esso, presenta benefici validi per la salute. Gli zuccheri di cui è composto forniscono energia immediata; il latte rilascia buone quantità di calcio, utili per ossa e denti! Ma la capacità più importante è sicuramente quella di favorire la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore; riduce lo stress abbassando i livelli di cortisolo, l’ormone che aumenta l’appetito e ci fa mangiare di più. Aiuta, inoltre, a contrastare problemi cardiovascolari, l’osteoporosi ed in più, mantiene i capelli e le unghie lucidi e sani.

Chi ama il cioccolato bianco?

E’ il più ricco di grassi (37% rispetto al 33% degli altri due) ma anche di fosforo, mentre è più povero di vitamine, ferro, rame e magnesio. Tuttavia è un buon alimento e non alza il colesterolo! Ideale a colazione, come spuntino o dessert.

Ma, torniamo alla dieta!

Il cioccolato fondente ci aiuta nel perdere peso? Ebbene sì! E’ un buon alleato!

Un buon cioccolato fondente, nella dose che va dai 10 ai 40g al giorno, può aiutare ad accelerare il metabolismo grazie agli alcaloidi presenti, in particolare la caffeina. La teobromina è in grado di stimolare il ritmo cardiaco, particolarmente utile ai soggetti in sovrappeso con problematiche cardiache.

La scelta ideale è il fondente al 99% ma fino all’80% si può considerare utile nella dieta.

Il momento più indicato per consumarlo è sicuramente la colazione per una buona sferzata di energia ma, spesso, un quadratino di cioccolata dopo cena, risulta essere una coccola per dormire meglio!

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.